• Calcio svizzero: Lugano terzo, mai così in alto

    Calcio svizzero: Lugano terzo, mai così in alto

  • Sono 28.272 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

    Sono 28.272 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

  • Vaccini ai 5-11enni: in Piemonte dal 16 al via le somministrazioni

    Vaccini ai 5-11enni: in Piemonte dal 16 al via le somministrazioni

  • Il Piemonte si conferma primo in Italia per terze dosi

    Il Piemonte si conferma primo in Italia per terze dosi

  • Sono 776 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19. I ricoverati in terapia intensiva sono 40 (+4r ispetto a ieri)

    Sono 776 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19. I ricoverati in terapia intensiva...

  • Droga dall’Albania al Ticino via Italia: otto arresti

    Droga dall’Albania al Ticino via Italia: otto arresti

  • Discriminazione tra vaccinati e non vaccinati? Ce ne parla Carlo Crapanzano

    Discriminazione tra vaccinati e non vaccinati? Ce ne parla Carlo Crapanzano

  • Visita virtuale ai Mercatini di Natale di Santa Maggiore. Ecco tutte le bancarelle (live)

    Visita virtuale ai Mercatini di Natale di Santa Maggiore. Ecco tutte le bancarelle (live)

  • Sono 22.232 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

    Sono 22.232 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

  • Scontro frontale sulla ss34 a Cannero: due feriti lievi (foto)

    Scontro frontale sulla ss34 a Cannero: due feriti lievi (foto)

  • Sono 906 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19. I ricoverati in terapia intensiva sono 36

    Sono 906 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19. I ricoverati in terapia intensiva...

  • Santa Barbara celebrata presso le vecchie miniere aurifere al Ribasso del Morghen. FOTO

    Santa Barbara celebrata presso le vecchie miniere aurifere al Ribasso del Morghen. FOTO

App Store Play Store Huawei Store

dati covid 24 nov

PIEMONTE - 24-11-2021 -- L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 650 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 310 dopo test antigenico), pari allo 1,3% di 50.762 tamponi eseguiti, di cui 42.124antigenici. Dei 650 nuovi casi gli asintomatici sono 377 (58%).
I casi sono così ripartiti: 383 screening, 246 contatti di caso, 121 con indagine in corso.
Il totale dei casi positivi diventa 398.823, così suddivisi su base provinciale: 32.837 Alessandria, 19.218 Asti, 12.564 Biella, 57.245 Cuneo, 30.878 Novara, 212.417 Torino, 14.828 Vercelli, 14.218 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.651 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.967 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.


I ricoverati in terapia intensiva sono 29 (uguale a ieri).
I ricoverati non in terapia intensiva sono 318 ( -9 rispetto a ieri).
Le persone in isolamento domiciliare sono 7.820
I tamponi diagnostici finora processati sono 9.550.517 (+ 50.762rispetto a ieri), di cui 2.475.897 risultati negativi.

Sei decessi di persone positive al test del Covid-19, uno di oggi, sono stati comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid). Il totale resta quindi 11.876 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia:1.593 Alessandria, 725Asti, 439 Biella, 1.469 Cuneo, 952 Novara,5.673 Torino, 542 Vercelli, 377 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 106 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

I pazienti guariti diventano complessivamente 378.780 (+ 416 rispetto a ieri), così suddivisi su base provinciale: 30.709 Alessandria, 18.077 Asti, 11.919 Biella, 54.697 Cuneo, 29.440 Novara, 202.315 Torino, 14.018 Vercelli, 13.506 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.533 extraregione e 2.566 in fase di definizione.
 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.