1

  • Ancora nessuna traccia di Thomas Infurna. Segnalazione a

    Ancora nessuna traccia di Thomas Infurna. Segnalazione a "Chi l'ha visto?", ascoltati gli amici....

  • Spari all'aba ad Ornavasso. 50 colpi della polizia provinciale che disinfesta dalla processionaria

    Spari all'aba ad Ornavasso. 50 colpi della polizia provinciale che disinfesta dalla processionaria

  • L'importanza delle analisi del sangue per i nostri amici animali. Nuova videopuntata di

    L'importanza delle analisi del sangue per i nostri amici animali. Nuova videopuntata di "Qua la...

  • In gita all'Alpe Giovera con Gianpaolo Fabbri. Foto

    In gita all'Alpe Giovera con Gianpaolo Fabbri. Foto

  • Il Trofeo Domobianca365 al Revolution Ski Race

    Il Trofeo Domobianca365 al Revolution Ski Race

  • Riccardo Depetris Pollini campione regionale di slalom gigante categoria cuccioli

    Riccardo Depetris Pollini campione regionale di slalom gigante categoria cuccioli

  • Si frattura durante una scalata: imbarellato e trasportato dal Soccorso alpino

    Si frattura durante una scalata: imbarellato e trasportato dal Soccorso alpino

  • Oggi vaccinati in 11.227, tra cui 7.215 ultraottantenni. Attese 20 mila dosi di Moderna

    Oggi vaccinati in 11.227, tra cui 7.215 ultraottantenni. Attese 20 mila dosi di Moderna

    ù

  • Sono 1.188 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19. I ricoverati in terapia intensiva sono 166

    Sono 1.188 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19. I ricoverati in terapia...

  • Malattie rare, Allasia: “puntare su ricerca e prevenzione”

    Malattie rare, Allasia: “puntare su ricerca e prevenzione”

  • Le FFS offrono ai propri clienti più posto e più sicurezza per il trasporto di biciclette

    Le FFS offrono ai propri clienti più posto e più sicurezza per il trasporto di biciclette

  • Nella vicina Svizzera neve, impianti di sci aperti e federalismo, ce ne parla Walter Finkbohner

    Nella vicina Svizzera neve, impianti di sci aperti e federalismo, ce ne parla Walter Finkbohner

App Store Play Store Huawei Store

Schermata 2021 01 10 alle 17.54.04

PIEMONTE- 14-01-2021-- Ora c’è l’ufficialità: i test antigenici rapidi entrano a tutti gli effetti nel conteggio nazionale.

“Finalmente è arrivata la decisione che attendevamo da giorni: è la dimostrazione che il Piemonte ha sempre agito correttamente conteggiando anche i tamponi rapidi, e i soggetti risultati positivi, nel totale dei test eseguiti e dei casi confermati”.

Così l’assessore regionale alla Ricerca applicata Covid, Matteo Marnati nell’apprendere che da venerdì 15 gennaio sul bollettino nazionale, nel conteggio dei casi confermati e dei tamponi effettuati, saranno inseriti anche i soggetti risultati positivi al test antigenico rapido e il numero dei tamponi rapidi processati. Non ci sarà il dato pregresso “anche se noi come Regione Piemonte riteniamo che l’estromissione del dato storico non sia corretta perché così facendo non si restituisce una fotografia realistica dell’andamento epidemiologico”.

“I nostri test rapidi – aggiunge Marnati – sono di prima, seconda e terza generazione, hanno una sensibilità che va oltre l’85% e una specificità che supera il 98%. Sono dunque molto affidabili così come richiesto dal ministero della Salute”.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.