1

  •  Piemonte: sono 224 i nuovi casi covid, nessun decesso, i guariti sono 101. I dati

    Piemonte: sono 224 i nuovi casi covid, nessun decesso, i guariti sono 101. I dati

  • Tornano i ladri di motori fuoribordo sul Lago Maggiore

    Tornano i ladri di motori fuoribordo sul Lago Maggiore

  • Vigezzina: due nuovi collegamenti tra Domo e Locarno

    Vigezzina: due nuovi collegamenti tra Domo e Locarno

  • Uno chef d'eccellenza e un telescopio per guardare il cielo: a Ciamporino si cena con le stelle

    Uno chef d'eccellenza e un telescopio per guardare il cielo: a Ciamporino si cena con le stelle

  •    In Piemonte grande adesione per il primo giorno di accesso diretto per i 12-19enni. Visita del generale Figliuolo

    In Piemonte grande adesione per il primo giorno di accesso diretto per i 12-19enni. Visita del...

  • Sono 31.962 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

    Sono 31.962 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

  •  Covid-19 in Piemonte: sono 59 i nuovi casi, sempre 3 le persone in terapia intensiva. I dati

    Covid-19 in Piemonte: sono 59 i nuovi casi, sempre 3 le persone in terapia intensiva. I dati

  • Difendersi dall'alto: gli artisti reinterpretano torri, castelli e fortificazioni tra Cusio, Ossola, e Vallese  - FOTO

    Difendersi dall'alto: gli artisti reinterpretano torri, castelli e fortificazioni tra Cusio,...

  • Esordio amaro per il Lugano. Proteste degli ultras per il green pass

    Esordio amaro per il Lugano. Proteste degli ultras per il green pass

  • Metà dei Piemontesi ha completato il ciclo vaccinale: più di 2 milioni di persone

    Metà dei Piemontesi ha completato il ciclo vaccinale: più di 2 milioni di persone

  • Sono 28.837 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

    Sono 28.837 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

  • Sono 97 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19

    Sono 97 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19

App Store Play Store Huawei Store

mercato domo sabato covid viale

DOMODOSSOLA- 03-06-2020--Il Movimento 5 Stelle Domodossola

interviene sulla questione della dislocazione delle bancarelle al Mercato di Domodossola ai tempi del Covid:

"La soluzione trovata dall’Amministrazione Comunale domese- si spiega- di spostare alcuni banchi del mercato del sabato dalla Via Rosmini in via Ida Braggio, la strada che porta all’alpe Lusentino, non è piaciuta agli esercenti del commercio ambulante, tanto che si sono rifiutati di aprire i loro banchi. Sotto accusa la gestione del mercato da parte dell’amministrazione Pizzi: martedì propone una soluzione ai mercatari, soluzione che poi il venerdì viene sconfessata e sabato mattina rimessa nuovamente in discussione.

Un pasticcio politico, sotto tutti i punti di vista, con proposte cambiate nel giro di qualche giorno che hanno scontentato tutti con la totale assenza nei momenti cruciali dell’assessore al Commercio.

Emblematico il fatto che nessun divieto di sosta in via Ida Braggio era stato predisposto e le auto sono state rimosse rintracciando i proprietari. E pensare che i mercatari avevano proposto di autoridursi lo spazio espositivo di un metro per consentire a tutti di rimanere in via Rosmini, soluzione che l’amministrazione non ha tenuto conto in nessun modo.

E così, dopo oltre 80 giorni di assenza, la ripresa del mercato è stato un vero disastro. La speranza è che per sabato l’Amministrazione Pizzi trovi una soluzioni per evitare il caos della settimana scorsa, ascoltando i diretti interessati e confrontandosi con i diretti interessati

Suggeriamo all’Amministrazione di trovare altre arterie limitrofe alla via Rosmini, come via Borgnis, per spostare il mercato. In questa maniera l’area del mercato rimane compatta alla via Rosmini, rispettando le norme di sicurezza e quelle dell’emergenza Coronavirus, senza penalizzare nessun esercente ambulante e del commercio fisso".

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.