1

  • Offerte di lavoro, ecco le ultime del Centro per l'Impiego per Vco e Vallese

    Offerte di lavoro, ecco le ultime del Centro per l'Impiego per Vco e Vallese

    VCO-25-05-2020-- Offerte di lavoro,

  • Coronavirus: i ricoverati in terapia intensiva in Piemonte scedono a 72 (-3 rispetto a ieri). Tutti i dati

    Coronavirus: i ricoverati in terapia intensiva in Piemonte scedono a 72 (-3 rispetto a ieri)....

    PIEMONTE-25-05-2020-Oggi l’Unità di Crisi della

  • Linee guida per l’apertura dei centri estivi, la Regione le ha trasmesse agli enti locali

    Linee guida per l’apertura dei centri estivi, la Regione le ha trasmesse agli enti locali

    PIEMONTE- 25-05-2020--La Regione Piemonte ha trasmesso

  • Il presidente del Vco Lincio:

    Il presidente del Vco Lincio: "Regole particolari per superare il momento critico del turismo"

    VCO – 25-05-2020 – “La qualità...

  • Videolezione del percorso total-body di Marta Fovana che tonificherà i muscoli di tutto il corpo

    Videolezione del percorso total-body di Marta Fovana che tonificherà i muscoli di tutto il corpo

    VCO- NOVARA- 25-05-2020--Un percorso total-body

  • Tornano i motori alla Maggiora Offorad Arena: ieri la prima giornata di test a porte chiuse

    Tornano i motori alla Maggiora Offorad Arena: ieri la prima giornata di test a porte chiuse

    MAGGIORA – 25-05-2020 – Un importante segnale

  • Benvenuti in Italia, ecco l'editoriale di Max Polli

    Benvenuti in Italia, ecco l'editoriale di Max Polli

    VCO- NOVARA- 25-05-2020-- Benvenuti in Italia,

  • La

    La "Fase bipolare" della lotta al Coronavirus vista da Sapo

    VCO- NOVARA_ 25-05-3020-- La "Fase bipolare"

  • La guida in stato di ebbrezza, ce ne parla Carlo Crapanzano nel suo nuovo editoriale

    La guida in stato di ebbrezza, ce ne parla Carlo Crapanzano nel suo nuovo editoriale

    VCO- NOVARA- 25-05-2020-- La guida in stato di ebbrezza,

  • Servizi anti-Covid nel ponte dell’Ascensione: in Svizzera 780 controlli e 26 multe

    Servizi anti-Covid nel ponte dell’Ascensione: in Svizzera 780 controlli e 26 multe

    BELLINZONA - 25-02-2020 -- Poco meno di 800 controlli

  • Windusrfer sorpreso dal vento e soccorso dai vigili del fuoco

    Windusrfer sorpreso dal vento e soccorso dai vigili del fuoco

    MACCAGNO - 25-05-2020 -- Sono stati il gommone

  • Le pensioni di giugno in pagamento in Posta dal 26 maggio

    Le pensioni di giugno in pagamento in Posta dal 26 maggio

    PIEMONTE-25-05-2020--Poste Italiane comunica

 borsa spesa due

ROMA- 28-03-2020-- I sindaci italiani da lunedi

potranno emettere dei buoni spesa per le persone più bisognose. Ce lo spiega l’avv. Carlo Crapanzano.

Stasera il Presidente del Consiglio Conte ha anticipato che domani verrà pubblicato il nuovo DPCM per i più bisognosi. Di che si tratta?

La legge di stabilità per il 2013 (Legge 228/2012), all’art. 1, comma 380, lett. b) ha istituito il Fondo di solidarietà comunale. Si tratta di un fondo che fa tornare ai comuni, da parte dello stato, tutto quello che hanno incassato per l’IMU. Per il 2020, era prevista una dotazione di sei miliardi e mezzo di euro.

Questa dotazione da domani cambia?

Da domani, il nuovo DPCM prevede un finanziamento per il Fondo di solidarietà comunale di ulteriori 4 miliardi e trecento milioni di euro, oltre a ulteriori 400 milioni di euro che verranno finanziati dalla Protezione Civile.

Da lunedi 30 marzo cosa dovranno fare i sindaci?

Da lunedi 30 marzo i sindaci, con questo finanziamento che sarà ripartito ovviamente in base alla popolazione di tutti i singoli comuni d’Italia, dovranno emettere dei buoni spesa per le persone più bisognose avvalendosi della sempre preziosissima collaborazione delle associazioni di volontariato per la loro distribuzione a chi ne ha bisogno. Si auspica che le catene di grande distribuzione a loro volta possano effettuare uno sconto del 5 o del 10% sui prodotti acquistati con i buoni spesa.

Ci sono altre novità nel DPCM?

Sì, c’è una novità importante che riguarda le donazioni. Adesso le donazioni fatte alla Protezione Civile o a tutti gli enti che si occupano di Covid-19 come ad esempio gli ospedali, non sono più tassate e possono essere detratte per intero dalla dichiarazione dei redditi. E’ una novità importante visto che in base al Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 28 novembre 2019 (che faceva riferimento all’art. 83 del Decreto Legislativo 117/2017) si poteva detrarre il 30% fino a una donazione di trentamila euro, oppure il 10% per donazioni superiori.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.