1

  • Rientrato a casa il ragazzo che era scomparso in valle Vigezzo

    Rientrato a casa il ragazzo che era scomparso in valle Vigezzo

    DRUOGNO- 19-02-2020-- E' rientrato a casa

  • Giovane scomparso da casa, attivate le ricerche

    Giovane scomparso da casa, attivate le ricerche

    DRUOGNO- 19-02-2020-- Si cerca un giovane in valle Vigezzo.

  • Giovane svizzero ubriaco attraversa a piedi il tunnel ferroviario del Sempione. Severa condanna e danni

    Giovane svizzero ubriaco attraversa a piedi il tunnel ferroviario del Sempione. Severa condanna e...

    BRIGA-19-02-2020-  La Procura dell'Alto Vallese

  • La Locarno-Venezia è la più antica idrovia d'Europa

    La Locarno-Venezia è la più antica idrovia d'Europa

    CANNOBIO – 19-02-2020 -- “Navigare le acque...

  • I 50 calendari di Carlo Pessina che rimaranno nella storia in mostra a Crevoladossola. Video

    I 50 calendari di Carlo Pessina che rimaranno nella storia in mostra a Crevoladossola. Video

    CREVOLADOSSOLA- 18-02-2020- E' stata inaugurata nel...

  • Carnevale di Villa: la Noga vince la sfilata, Paola Castellaro e Guido Tambolini l'Arlori e la Zecra. Foto

    Carnevale di Villa: la Noga vince la sfilata, Paola Castellaro e Guido Tambolini l'Arlori e la...

    VILADOSSOLA- 16-02-2020--E' stato il carro della Noga

  • Incidente sulle nevi a Bognanco: cade in un canalone, recuperato con l'elisoccorso. Non è grave

    Incidente sulle nevi a Bognanco: cade in un canalone, recuperato con l'elisoccorso. Non è grave

    BOGNANCO- 16-02-2020-- Incidente sulle nevi a Bognanco,

  • Arrestata la banda delle motoseghe

    Arrestata la banda delle motoseghe

    BELLINZONA – 16-02-2020 -- In manette la banda

  • La mappa settimanale dei controlli di velocità in Ticino

    La mappa settimanale dei controlli di velocità in Ticino

    BELLINZONA - 17-02-2020 -- Con la settimana entrante

  • Le atlete francesi delle Coppa del Mondo hanno scelto le nevi di San Domenico

    Le atlete francesi delle Coppa del Mondo hanno scelto le nevi di San Domenico

    SAN DOMENICO-16-02-2020-- Da domani il comprensorio

  •  Fa fuoripista ma resta bloccato su rocce a strapiombo. Reuperato con l'elisoccorso

    Fa fuoripista ma resta bloccato su rocce a strapiombo. Reuperato con l'elisoccorso

    VAL DIVEDRO-16-02-2020-- Sono dovuti intervenire

  • Alla Cappuccina la festa di Carnevale, ospite Salvatore Ranieri

    Alla Cappuccina la festa di Carnevale, ospite Salvatore Ranieri

    DOMODOSSOLA- 16-02-2020-- L’appuntamento con il...

2

DOMODOSSOLA - 21-01-2020 - Le fiamme gialle

di Domodossola, nella giornata di domenica 19 gennaio, hanno tratto in arresto un corriere di valuta di 29 anni, J.S. le iniziali, di nazionalità francese, trovato in possesso di circa 1800 banconote false corrispondenti a oltre 150.000 euro.

Una pattuglia di finanzieri, nell’ambito dei controlli valutari transfrontalieri, ha sottoposto a controllo una insospettabile coppia di sposini francesi sul treno proveniente da Milano e diretto a Ginevra. I due sposini di ritorno da Napoli di 29 e 25 anni, disoccupati e coniugati dal 2018, tentavano di confondersi tra i numerosi viaggiatori mostrando un insolito nervosismo all’atto del controllo, quando sono stati chiesti loro i documenti.

I finanzieri hanno deciso di approfondire il controllo estendendolo ai bagagli in loro possesso. Nel trolley dell’uomo sono state scoperte, all’interno di una busta anonima, mazzette di valuta. Le banconote rinvenute, tutte del taglio di 100 e 50 euro, erano occultate all’interno di involucri confezionati con carta assorbente e stagnola, che da un primo e sommario esame dei miliari, potevano apparire false.

Condotti in caserma per esperire controlli più approfonditi, eseguiti attraverso l’utilizzo della macchina valorizzatrice di banconote, si è appurata la falsità di n. 1203 banconote da 100 euro (pari ad euro 120.300) e n. 690 da 50 euro (pari a 34.500), per complessivi 154.800 euro. Le banconote rinvenute di pregevole fattura, una volta immesse sul mercato, avrebbero potuto facilmente trarre in inganno ignari cittadini.

In merito alla provenienza delle banconote, i passeggeri non hanno fornito convincenti giustificazioni.

Le banconote false sono state sottoposte a sequestro; relativamente all’uomo che le deteneva è stata disposta la custodia cautelare in carcere, mentre la donna è stata denunciata, in concorso, a piede libero.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.