1

  • Tracce di additivi chimici nei rifiuti di plastica ripescati nel Verbano

    Tracce di additivi chimici nei rifiuti di plastica ripescati nel Verbano

    BELLINZONA – 15.12.2019 – Tracce di additivi...

  • Sogni ed incubi in salsa pop nella mostra di Giomi al Caffè Rosmini. Video

    Sogni ed incubi in salsa pop nella mostra di Giomi al Caffè Rosmini. Video

    DOMODOSSOLA- 16-12-2019- Non é esattamente una mostra...

  • A spasso per i Mercatini di Natale di Domodossola. Ecco il video e le foto

    A spasso per i Mercatini di Natale di Domodossola. Ecco il video e le foto

    DOMODOSSOLA- 15-12-2019- Giornata clou per i Mercatini

  • Da domenica 15 dicembre nuovo orario dei treni, alcune novità sulla linea Domodossola - Milano

    Da domenica 15 dicembre nuovo orario dei treni, alcune novità sulla linea Domodossola - Milano

    DOMODOSSOLA 14-12-2019- Da domenica 15 dicembre

  • “Una persona travolta da una valanga

    “Una persona travolta da una valanga": esercitazione del Soccorso Alpino a Domobianca

    DOMOBIANCA-14-12-2019-  I volontari della X°...

  • Iniziati i Mercatini di Natale dì Domodossola 2019. Video e foto

    Iniziati i Mercatini di Natale dì Domodossola 2019. Video e foto

    DOMODOSSOLA-14-12-2019- Sono inziati stamane  

  • Paola Caretti e Antonio D’Amico in Galleria Vittorio Emanuele a Milano con il libro “Due volte Gala”

    Paola Caretti e Antonio D’Amico in Galleria Vittorio Emanuele a Milano con il libro “Due volte Gala”

    MILANO - 14-12-2019 - Nel tardo pomeriggio di giovedì

  • Fiera di Santa Klaus e Babbi Natale in corsa a Crevoladossola. Ecco il programma

    Fiera di Santa Klaus e Babbi Natale in corsa a Crevoladossola. Ecco il programma

    CREVOLADOSSOLA- 14-12-2019- Ieri sera, in occasione della...

  • Domenica a Varzo lo spettacolo del “Presepe Meccanico Vivente”

    Domenica a Varzo lo spettacolo del “Presepe Meccanico Vivente”

    VARZO-14-12-2019- Realizzato dal Gruppo teatrale Varzese,

  • Un weekend ricco di eventi natalizi, e non solo. Eccoli da visitvco.it

    Un weekend ricco di eventi natalizi, e non solo. Eccoli da visitvco.it

    14-12-2019- Tanti eventi legati al Natale,

  • Video dei lupi a Macugnaga, in valle Anzasca. Il racconto dei due quindicenni che li hanno filmati. Video

    Video dei lupi a Macugnaga, in valle Anzasca. Il racconto dei due quindicenni che li hanno...

    MACUGNAGA- 10-12-2019- Ecco il racconto di come due ragazzi

  • Ristorni frontalieri: Lega e Udc ticinesi chiedono il blocco

    Ristorni frontalieri: Lega e Udc ticinesi chiedono il blocco

    LOCARNO - 11.12.2019 - Otto anni dopo

tribunale esterno 16 2

VERBANIA – 29.11.2019 – Otto mesi

alla proprietaria della struttura in cui si trovava il cane mordace, assolta la proprietaria del pitbull. È questo l’epilogo del processo di primo grado per lesioni colpose gravissime che, al Tribunale di Verbania, ha ricostruito i fatti accaduti il 10 agosto del 2016 in via ai Pianoni, a Fondotoce. Nei box di “Amore e coccole a 4 zampe” si trovava Fanko, un pitbull problematico, che già in passato aveva mostrato tendenze aggressive. Una volontaria della struttura, che s’era presa il compito di accudirlo, ne aprì la porta e, per un attimo, gli voltò le spalle. Il pitbull partì di scatto e le azzannò il braccio, provocandole gravissime lesioni e lacerazioni, fin quasi a strappare l’arto. Le urla della donna attirarono l’attenzione degli addetti della raccolta rifiuti che, in quella tarda mattinata, stavano completando il giro delle utenze di Fondotoce. Il loro intervento fu provvidenziale. La volontaria fu portata a Torino con l’elisoccorso e subì un delicato intervento. I chirurghi le salvarono l’arto, ma in quell’incidente ha riportato una menomazione e ha tuttora una funzionalità ridotta del braccio.

Per questo fatto la Procura di Verbania ha portato in giudizio la padrona di Fanko, una trentaduenne ossolana, e la proprietaria “Amore e coccole a 4 zampe”, la verbanese Roberta Varenna. Il giudice Rosa Maria Fornelli, nel doppio procedimento con rito abbreviato condizionato, ha condannato quest’ultima a otto mesi, la stessa pena chiesta dal pm Anna Maria Rossi. La prima è stata assolta.

Al di là dei risvolti penali, la donna azzannata ha in corso una causa di risarcimento in sede civile contro le due parti e le rispettive assicurazioni.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.