1

  • Offerte di lavoro, ecco le ultime del Centro per l'Impiego per Vco e Vallese

    Offerte di lavoro, ecco le ultime del Centro per l'Impiego per Vco e Vallese

    VCO-25-05-2020-- Offerte di lavoro,

  • Coronavirus: i ricoverati in terapia intensiva in Piemonte scedono a 72 (-3 rispetto a ieri). Tutti i dati

    Coronavirus: i ricoverati in terapia intensiva in Piemonte scedono a 72 (-3 rispetto a ieri)....

    PIEMONTE-25-05-2020-Oggi l’Unità di Crisi della

  • Linee guida per l’apertura dei centri estivi, la Regione le ha trasmesse agli enti locali

    Linee guida per l’apertura dei centri estivi, la Regione le ha trasmesse agli enti locali

    PIEMONTE- 25-05-2020--La Regione Piemonte ha trasmesso

  • Il presidente del Vco Lincio:

    Il presidente del Vco Lincio: "Regole particolari per superare il momento critico del turismo"

    VCO – 25-05-2020 – “La qualità...

  • Videolezione del percorso total-body di Marta Fovana che tonificherà i muscoli di tutto il corpo

    Videolezione del percorso total-body di Marta Fovana che tonificherà i muscoli di tutto il corpo

    VCO- NOVARA- 25-05-2020--Un percorso total-body

  • Tornano i motori alla Maggiora Offorad Arena: ieri la prima giornata di test a porte chiuse

    Tornano i motori alla Maggiora Offorad Arena: ieri la prima giornata di test a porte chiuse

    MAGGIORA – 25-05-2020 – Un importante segnale

  • Benvenuti in Italia, ecco l'editoriale di Max Polli

    Benvenuti in Italia, ecco l'editoriale di Max Polli

    VCO- NOVARA- 25-05-2020-- Benvenuti in Italia,

  • La

    La "Fase bipolare" della lotta al Coronavirus vista da Sapo

    VCO- NOVARA_ 25-05-3020-- La "Fase bipolare"

  • La guida in stato di ebbrezza, ce ne parla Carlo Crapanzano nel suo nuovo editoriale

    La guida in stato di ebbrezza, ce ne parla Carlo Crapanzano nel suo nuovo editoriale

    VCO- NOVARA- 25-05-2020-- La guida in stato di ebbrezza,

  • Servizi anti-Covid nel ponte dell’Ascensione: in Svizzera 780 controlli e 26 multe

    Servizi anti-Covid nel ponte dell’Ascensione: in Svizzera 780 controlli e 26 multe

    BELLINZONA - 25-02-2020 -- Poco meno di 800 controlli

  • Windusrfer sorpreso dal vento e soccorso dai vigili del fuoco

    Windusrfer sorpreso dal vento e soccorso dai vigili del fuoco

    MACCAGNO - 25-05-2020 -- Sono stati il gommone

  • Le pensioni di giugno in pagamento in Posta dal 26 maggio

    Le pensioni di giugno in pagamento in Posta dal 26 maggio

    PIEMONTE-25-05-2020--Poste Italiane comunica

front051213 08 987629 20191003193204

LOCARNO - 05.10.2019 - Che abitudini hanno i frontalieri?

Ha provato a sverlarle un’inchiesta -la terza da quando è partita questa iniziativa a cadenza quadriennale- realizzata dal Dipartimento del territorio, i cui risultati sono stati resi noti in questi giorni. L’anno scorso, così è emerso dal sondaggio, attraverso le 22 dogane del Cantone sono transitati giornalmente 93.000 veicoli, di cui 41.601 nella fascia oraria compresa tra le 5 e le 9. Ovvero 173 veicoli al minuto. “Il 78% delle auto - si legge nello studio - sono occupate da una sola persona”. Considerando solo le auto immatricolate in Italia, la percentuale ad occupazione singola aumenta fino all’82%. Abitudini insomma “dure a morire”.

Detto delle cifre generali, il rilevamento evidenzia poi come più di due terzi dei veicoli sono entrati in Ticino dai valichi del Mendrisiotto (69%), dove a farla da padrone è la dogana di Chiasso Brogeda con 9.679 veicoli in ingresso (ossia il 14% di tutti i veicoli in entrata in Ticino), seguito da Stabio Gaggiolo (6.725 veicoli, 10%) e Chiasso strada (6.460 veicoli, 9%). Curioso notare come, rispetto a quattro anni prima, si è registrata una diminuzione del 5,8% degli ingressi dai valichi del Locarnese mentre, per contro, ad essere maggiormente sollecitate sono state le frontiere del Luganese. Qui, l’anno scorso, si è segnato un aumento del 5,7%.

In risalita le due ruote. Se le auto rappresentano infatti il 90% dei veicoli in ingresso, i motocicli si attestano all’8%, a fronte del 6% del 2014. Ma non sono solo moto e scooter a sfrecciare per i valichi. La maggior parte (23%) dei ciclisti che sono entrati in Ticino sono passati dal valico del Malcantone.

Ma quali sono i motivi alla base del traffico transfrontaliero? Se la maggior parte degli intervistati ha affermato di spostarsi per lavoro (il 60% dei pendolari), a giocare un ruolo importante sono anche i transiti per tempo libero (17%) e per spese (13%). Acquisti legati per la maggior parte (45%) al rifornimento di benzina.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.