1

  • Video dei lupi a Macugnaga, in valle Anzasca. Il racconto dei due quindicenni che li hanno filmati. Video

    Video dei lupi a Macugnaga, in valle Anzasca. Il racconto dei due quindicenni che li hanno...

    MACUGNAGA- 10-12-2019- Ecco il racconto di come due ragazzi

  • Sono 18 i lupi in Vallese. Nel 2019 hanno ucciso 205 capi di bestiame

    Sono 18 i lupi in Vallese. Nel 2019 hanno ucciso 205 capi di bestiame

    SVIZZERA- 09-12-2019- Come riporta il giornale

  • Pienone ai Mercatini di Natale in Vigezzo. Video e foto

    Pienone ai Mercatini di Natale in Vigezzo. Video e foto

    S.M.MAGGIORE- 08-12-2019- Il grande freddo di questi giorni

  • Tanta gente ai Mercatini in Vigezzo, Macugnaga e Formazza

    Tanta gente ai Mercatini in Vigezzo, Macugnaga e Formazza

    OSSOLA- 07-12-2019- Tanta gente nonostante il freddo

  • Cosa fare in questo freddo fine settimana? Ce lo dice visitvco!

    Cosa fare in questo freddo fine settimana? Ce lo dice visitvco!

    VCO- 07-12-2019- Un weekend dedicato allo shopping,

  • Il

    Il "Grande freddo" incombe sul weekend natalizio

    VCO- 07-12-2019- E' dicembre, e le temperature

  • Aperti i 60 Presepi sull'acqua di Crodo, è l'evento del Natale 2019 nel Vco

    Aperti i 60 Presepi sull'acqua di Crodo, è l'evento del Natale 2019 nel Vco

    CRODO - 19-11-2019 - Sono visitabili da quest'oggi,

  • Ecco il numero di dicembre di IDEA, è già Natale!

    Ecco il numero di dicembre di IDEA, è già Natale!

    VCO- 07-12-2019- E' tempo di Natale con il nostro

  • Lago Maggiore: i dati emersi al convegno sul turismo sostenibile

    Lago Maggiore: i dati emersi al convegno sul turismo sostenibile

    ARONA - 07-12-2019 - Nel corso del convegno

  • Isole di Brissago cedute al Canton Ticino: è ufficiale

    Isole di Brissago cedute al Canton Ticino: è ufficiale

    BRISSAGO - 07.12.2019 - Sottoscritto a Brissago

  • Nuovo ciclo di videolezioni di Marcello Landi per la Società internazionale Tommaso d'Acquino

    Nuovo ciclo di videolezioni di Marcello Landi per la Società internazionale Tommaso d'Acquino

    DOMODOSSOLA- 05-12-2019-Nuove videolezioni del professor...

  • Alessandro Preziosi porta a teatro la vita di Vincent Van Gogh

    Alessandro Preziosi porta a teatro la vita di Vincent Van Gogh

    LOCARNO - 05.11.2019 - Alessandro Preziosi al teatro di...

maltempo vb ago 19 3

VERBANIA – 13.08.2019 – La situazione è (quasi) tornata

alla normalità e le emergenze più gravi sono state risolte. Il giorno dopo il downburst che s’è abbattuto sul golfo Borromeo s’è lavorato alacremente per ripristinare la viabilità. A Verbania quasi tutte le strade che ieri sono state interrotte a causa della caduta di alcuni alberi (la statale a Fondotoce-Tre ponti e davanti alla biblioteca di Villa Maioni, la litoranea a Suna e alcune vie interne…) sono percorribili. Si lavora ancora a Suna in via Trieste e in via Trento, ma anche all’interno di Villa Taranto. Il parco botanico oggi e domani resterà chiuso. I giardinieri sono impegnati nel rimuovere le piante danneggiate e nel ripristinare la sicurezza dei visitatori. L’obiettivo è riaprire i cancelli per Ferragosto, se non in tutte le zone, almeno in una parte di esse.

I vigili del fuoco tra ieri e oggi hanno effettuato una sessantina di interventi. Sono al lavoro i volontari della protezione civile e il Comune ha affidato l’incarico di rimuovere legno e rami abbattuti a ditte specializzate. Un compito, quello della pulizia, che spetta anche ai privati negli spazi di loro diretta competenza. Vista la situazione di emergenza la cooperativa Risorse ha aperto –era chiusa per ferie– la discarica di Santino dove è possibile conferire il verde.

È inaccessibile il parco di Villa Maioni, dove sono atterrati alcuni detriti del tetto della chiesa di Santa Rita, contenenti fibre di amianto che devono essere rimosse da ditte specializzate e secondo protocolli di sicurezza.

A Baveno, altra città duramente colpita dal maltempo, in tarda serata sono state riaperte le vie Oltrefiume e Gavazzeni, le ultime che ancora erano bloccate dalle piante abbattute. Non riaprirà quest’estate il parco pubblico di Villa Fedora, gravemente danneggiato. Il Comune è al lavoro per ripristinare il prima possibile la zona della spiaggia e del chiosco.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.